lunedì 20 settembre 2010

Giocare a palla... alla maniera taiji

L'aspetto più importante del Taijiquan non è, come è portati a pensare, la forma base, ma la costruzione di quello che un po' pomposamente chiamano "corpo Taiji". Vale a dire educare il proprio corpo a muoversi in un certo modo e reagire agli stimoli esterni in un certo modo. Uno degli aspetti caratterizzanti di questo "modo" è di privilegiare la forza data dal movimento di tutto il corpo a quella muscolare, detta esterna. Tutta la pratica del Taijiquan punta a questo obiettivo, dalla forma agli esercizi di spinta in coppia (Tui Shou).
Vi sono poi delle tecniche specifiche sviluppate nel corso dei secoli per migliorare questo o quell'aspetto dell'espressione di forza del Taijiquan. Uno di essi, andato quasi perduto (o comunque non praticato dalle nostre parti) è quello della palla. Qui sotto trovate due link a video che mostrano questa pratica. La tecnica è relativamente semplice, come si vede. Ma l'esercizio è tutt'altro che semplice. Bisogna eseguirlo in rilassatezza limitando al minimo possibile al contrazione muscolare. Come si vede, i due praticanti adoperano tutto il corpo per muovere la palla.

Nel primo link vedete Chen Qingzhou nell'esercizio della palla dello stile Chen. Per capire la complessità di quel che sta facendo, si pensi che questa sfera pesa circa 12 chili

Questo altro esercizio, invece, è una variante con uno scopo diverso, ovvero insegnare al corpo il movimento circolare

Non vi resta che procurarvi una bella boccia di sasso...

2 commenti:

  1. e stare attenti ai piedi quando la si molla a terra!!;)

    RispondiElimina